Camerette bambini in stile Montessori: suggerimenti di arredo

Le camerette bambini in stile Montessori sono progettate per favorire lo sviluppo delle capacità del bambino, in un ambiente sicuro e stimolante. Ecco le regola da seguire, per una cameretta perfetta.

da , il

    Come si possono personalizzare le camerette bambini in stile Montessori? Il metodo Montessori è un sistema educativo, sviluppato da Maria Montessori, che si basa sull’indipendenza e sul naturale sviluppo psico-fisico del bambino. Secondo Maria Montessori, è importante che l’ambiente in cui il bambino vive ogni giorno, quindi la casa in cui abita, sia favorevole per sviluppare la sua autonomia e indipendenza. I mobili devono essere facilmente utilizzabili, quindi non troppo grandi o alti, il letto dev’essere basso e facilmente agibile, i lavandini del bagno devono essere installati più in basso, eccetera eccetera. Scopriamo allora nel dettaglio alcuni suggerimenti di arredo per arredare le camerette in stile Montessori.

    Il mondo intorno a noi non dev’essere vissuto, non come un pericolo o come un limite, ma come uno stimolo per apprendere cose sempre nuove. Questo è l’insegnamento che ci ha lasciato Maria Montessori, diventata celebre in tutto il mondo per il suo moderno metodo educativo, che pone il bambino come essere attivo della propria educazione. Il bambino, essendo curioso di natura, cercherà da solo di apprendere e sperimentare le proprie capacità; ovviamente, per fare ciò, è necessario che l’ambiente intorno a lui, sia intenzionalmente progettato e strutturato per rispondere alle sue esigenze.

    La cameretta è la stanza personale del bambino. Affinchè diventi un luogo piacevole e stimolante, è importante che venga arredata seguendo alcune regole semplici ma fondamentali. Il letto della cameretta in stile Montessori dev’essere basso e facilmente agibile da tutti i lati; per questo motivo spesso vengono utilizzati i futon giapponesi oppure dei materassi disposti a terra, sopra un soffice tappeto.

    Nelle camerette per bambini in stile Montessori non deve mai mancare una zona dedicata ai libri. I bambini devono avere libero accesso ai libri, i quali vanno scelti in base all’età. La libreria sarà quindi composta da mensole da appendere alle pareti ad altezza bambino, piuttosto che librerie vere e proprie.

    Per quanto riguarda la scelta dell’armadio guardaroba, per la cameretta dei bambini in stile Montessori, optate per modelli su misura, cioè facilmente accessibili dai bambini. Per favorire l’autonomia e l’autostima, è importante che i bambini possano scegliere da soli cosa indossare; e lasciate perdere se alcuni abbinamenti di colori e stili possono sembrarvi un pò azzardati!

    In una cameretta in stile Montessori, i materiali preferiti sono quelli naturali. Il legno per i mobili andrà benissimo, mentre per quanto riguarda i tessuti, sceglieteli in fibre naturali, come cotone, lino o lana, preferibilmente lavabili. I colori da scegliere, per la cameretta dei bambini, devono essere chiari e luminosi, come azzurrino, rosa, verde chiaro o le tonalità neutre più chiare, come beige o grigio.