Camera da letto hipster, come arredare una stanza dedicata ai più giovani

Camera da letto hipster, come arredare una stanza dedicata ai più giovani

Lo stile hipster dilaga tra i più giovani che vogliono farsi riconoscere non solo da abiti e accessori, ma anche dallo stile della propria stanza. Ecco come arredare una camera da letto in stile hipster senza errori.

da in Arredamento, Arredamento camera da letto, Come arredare
Ultimo aggiornamento:

    Come potrebbe essere una camera da letto hipster, e quali sono gli arredi e gli accessori da acquistare per arredare la stanza dedicata ai più giovani? Gli hipster sono giovani che credono nel pensiero indipendente, spesso sono artisti, sono anticonformisti, amano il jazz e il vintage. La loro casa, o la loro camera da letto non può di certo essere classica e anonima, e nulla è lasciato al caso, tantomeno lo scorrere del tempo.

    La camera da letto di un hipster prima di tutto si contraddistingue per il mix di stili: pop, indie, vintage, retrò, geek e kitsch. E questo mix è ben evidente soprattutto sulle pareti, che in una camera hipster saranno rese vive da vignette, slogan positivi, fotografie di personaggi celebri, graffiti, cartelli pubblicitari, poster di film famosi o di pubblicità vintage. Molto apprezzati dai giovani hipster anche le carte da parati originali, caratterizzate dai simboli della cultura hipster: baffi, biciclette, occhiali da sole, animali umanizzati e i triangoli. La forma triangolare si è infatti trasformata in uno degli emblemi più rappresentativi di questo movimento.

    Mercatini vintage, negozi dell’usato e rigattieri sono i luoghi dove acquistare mobili e oggetti decorativi per la camera hipster. Un giovane hipster ama circondarsi di oggetti vintage che hanno una storia da raccontare, e che possono prendere nuova vita grazie all’estro del padrone di casa.

    Il recupero di pezzi unici di uso domestico che sono scomparsi dalle case come i vecchi ventilatori da tavolo con le pale in ferro, un vecchio 33 giri con una collezione di dischi in vinile, i bauli in legno, ferro o cuoio, diventano oggetti cult che contribuiscono ad apportare quel tocco retrò amato dagli hipster. Ma un hipster ama il passato come ama il futuro, e segue i passi tecnologici con interesse, percui nella sua camera da letto vintage, a fianco del mangiacassette non potrà non esserci un apparecchio appena uscito sul mercato.
    Il pavimento può essere invece vestito con un bel tappetone di lana colorato, il letto sarà comodo e ricco di cuscin, plaid caldi e accoglienti, e magari una coperta di pelliccia ecologica. Per l’illuminazione si può prevedere l’utilizzo di lanterne e fili luminosi, i quali fanno molto “ambiente”.
    E come tocco finale, immancabile una bicicletta che oltre a sostituire l’antiecologica automobile diventa un simbolo di libertà, magari sospesa sul soffitto da un gancio e da tirare giù quando esce, e magari una Bugatti perchè il vero hipster ama le cose belle!

    486

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoArredamento camera da lettoCome arredare
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI