Bodegas Portia, il nuovo progetto di Norman Foster

Bodegas Portia, il nuovo progetto di Norman Foster

Bodegas Portia è il nuovo progetto di architettura firmato da Norman Foster per il gruppo vitivinicolo spagnolo Faustino nella Ribera del Duero

da in Architettura, Designer
Ultimo aggiornamento:

    norman foster

    Tra gli ultimi progetti firmati Norman Foster ci sono le Bodegas Portia, un edificio ideato e progettato per il gruppo vitivinicolo spagnolo Faustino nella Ribera del Duero (Burgos), località a circa 150 chilometri a Nord di Madrid. Si tratta di una sorprendente architettura estesa su oltre su 10mila metri quadri di superficie e caratterizzata da una forma a stella a tre punte realizzata attraverso l’impiego di cemento, acciaio e cristallo.

    Bodegas Portia è il nome del nuovo progetto ideato e realizzato da Norman Foster per il gruppo vitivinicolo spagnolo Faustino nella Ribera del Duero (Burgos). Costato oltre 25 milioni di euro, si tratta di un’architettura caratterizzata da un’originale forma a stella con tre punte realizzata attraverso il sapiente impiego e combinazione di cemento, acciaio e cristallo.

    Il rivestimento esterno dell’edificio è ottenuto attraverso una superficie rivestito in piastrelle d’acciaio corten color rossiccio in perfetta armonia cromatica col paesaggio circostante.

    La particolare forma dell’architettura rispecchia a piano le tre principali lavorazioni impiegate dal gruppo vitivinicolo: lavorazione, conservazione e mescita.

    Ecco allora che in ciascuno dei tre volumi è svolta una specifica fase della produzione: la fermentazione nei tini di acciaio, l’invecchiamento nelle botti di legno, e per finire l’invecchiamento nelle bottiglie.

    Infine le ali della struttura sono destinate ad ospitare botti e bottiglie che vengono così inserite in un’area ipogea al fine di garantire le migliori condizioni climatiche per l’invecchiamento del vino.

    288

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArchitetturaDesigner
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI