Bagni Bisazza: preziosità con la firma di Jamie Hayon

Per il 2011, Bisazza decide di tuffarsi nel mondo dell'arredo bagno grazie alla firma di Jamie Hayon

da , il

    Per il 2011, Bisazza decide di tuffarsi nel mondo dell’arredo bagno grazie alla firma di Jamie Hayon. La preziosità del marmo, delle cromature e delle rifiniture in rame danno vita a un prodotto esclusivo che lo stesso Hayon descrive così: “La collezione richiama il glamour degli anni ‘30 con un tocco scandinavo e delle forme femminili. L’eleganza è il tratto principale di questa linea innovativa”. Non manca il tocco del lusso che accomuna designer e azienda, che si traduce in marmi preziosi, cromature e rifiniture in rame, oppure il mix di barocco e moderno che si traduce nella cura dei dettagli e nelle silhouette arrotondate dei pezzi.

    La collezione include servizi igienici, lavandini, vasche da bagno, rubinetti, contenitori batteria, specchi, lampade, le unità di accumulatore e poi accessori caratterizzati dalla loro sagome abbreviare, con un tocco ultra-moderno.

    La tavolozza dei colori contiene bianco, nero, oro, rame e platino; dal marmo alla ceramica, dall’alluminio cromato al legno di castagno. Di sicuro il bagno di tendenza di quest’anno.

    Quello che lega il marchio italiano di mosaici Bisazza e la fantasia del designer Jaime Hayon è un legame incominciato qualche tempo fa con un pinocchio oversize che troneggiava tra gli spazi di Superstudio al Salone del Mobile oppure il gigantesco aereo argentato come creature a metà tra l’arte e il brand, che riconoscevi per il fatto di non poter rimanere che a bocca aperta, e in cui la complicità tra azienda e progettista dava luogo a risultati spettacolari. La magia si è ripetuta con una nuova linea di arredobagno, la prima per questo marchio italiano.