Arredi da giardino Varaschin: linea Swirl

La nuova collezione Varaschin Swirl presentata in anteprima al Salone del Mobile di Milano 2011, porta la prestigiosa firma del designer Philippe Bestenheider e si ispira agli arredi dei primi del '900

da , il

    Swirl sofa

    La nuova collezione Varaschin Swirl è stata presentata in anteprima qualche giorno fa in occasione del Salone del Mobile di Milano 2011. Si tratta di una linea molto raffinata che porta la prestigiosa firma del designer Philippe Bestenheider. Lo spirito della collezione Varaschin Swirl è quello di portare in casa tutto lo stile degli arredi dei primi del ’900, per ricreare al giorno d’oggi le atmosfere sofisticate dei giardini d’inverno del secolo scorso.

    La collezione Varaschin Swirl comprende sedute di vario tipo, realizzate da un intreccio in filo di rete bianco elettrosaldato o micaceo, il cui movimento è evocato nel nome stesso della linea che tradotto dall’inglese significa appunto “vortice”.

    Il filo di rete forma schienale e braccioli delle poltrone, e la struttura si apre per ospitare i cuscini, che fanno da appoggio morbido per lo schienale stesso e la seduta.

    Della serie fanno parte anche la lounge, che riprende la forma a corolla e la libreria/fioriera Swirl, che nasce dallo stesso incrocio di trame in metallo di un bianco splendente.

    Una collezione romantica e chic che regala una classe d’altri tempi al nostro giardino.

    Più letti