Arredare la camera da letto in stile veneziano, i consigli di stile

Consigli e suggerimenti su come arredare una camera da letto in stile veneziano, rendendo l'ambiente sfarzoso e lussuoso e al tempo stesso confortevole e accogliente

da , il

    Venezia è da sempre luogo di storia e di cultura, per cui arredare una camera da letto in stile veneziano vuol dire tener fede a quelle caratteristiche che hanno fatto di questa città un vero e proprio gioiello di arte e architettura. L’arredamento in stile veneziano nasce agli inizi del ‘600 quando i mastri mobilieri cominciarono a produrre complementi d’arredo molto ricercati e raffinati. Prodotti destinati a ricchi borghesi, caratterizzati da forme tondeggianti fatte di curve e intagli floreali, esposte in casa quasi come fossero delle sculture. È per questo motivo che chiunque voglia arredare la camera da letto in stile veneziano, deve amare il genere classico e romantico, quindi una tendenza fatta di intarsi e decorazioni.

    I toni pastello devono farla da padrone perché sono capaci di donare all’ambiente un’atmosfera calda e rilassante. E anche per il pavimento, sarebbe meglio optare per un parquet, poiché il legno rende ancora più confortevole la camera. Il soffitto, invece, deve avere le travi a vista, che possono anche essere create ad hoc usando quelle sintetiche reperibili presso i negozi specializzati.

    Il pezzo più importante dell’arredamento in stile veneziano è il cassettone, in genere arricchito da una grande specchiera sapientemente intagliata. Il colore dominante è il bianco, impreziosito da motivi floreali. Anche l’armadio ha la sua importanza, deve essere molto grande e capiente, e abbinato al resto degli arredi.

    Per quanto riguarda il letto, invece, si può scegliere tra diversi modelli. In legno naturale con grande testata intagliata, oppure si può optare per un modello imbottito in tessuto, in velluto o impreziosito da stoffe damascate. Gli amanti del genere possono anche scegliere un letto con struttura a baldacchino.

    E poi gli accessori. Le tende che devono coprire completamente le pareti dove sono collocate finestre e balconi, tessuti bianchi per far passare la luce e stoffe più pesanti e scure da sistemare sopra. I complementi di illuminazione, inoltre, devono essere sfarzosi e decorati. Lampadari a sospensione in vetro o cristallo, in omaggio ai mastri vetrai dell’isola di Murano, creatori di vere e proprie opere d’arte. E ancora vasi, oggetti preziosi, utili a creare un gioco di luci, colori e riflessi. L’arredamento in stile veneziano rappresenta il lusso e l’eleganza. Il minimalismo e la sobrietà devono essere messe da parte e lasciare spazio allo sfarzo.

    Nella galleria fotografica tante idee e spunti su come arredare la camera da letto in stile veneziano.