Arredare il soggiorno in stile classico: quando l’eleganza diventa protagonista

Arredare il soggiorno in stile classico: quando l’eleganza diventa protagonista

Arredare un soggiorno in stile classico, idee e suggerimenti per un ambiente raffinato

da in Arredamento, Arredamento soggiorno, Come arredare, Interior Design
Ultimo aggiornamento:

    Per arredare il soggiorno in stile classico bisogna partire dal presupposto che tutti i complementi d’arredo devono avere un design raffinato ed elegante e che i mobili, meglio se in legno massello, devono essere caratterizzati da intarsi e decorazioni importanti. Detto ciò non vuol dire che il soggiorno sarà una semplice stanza in arte povera. Lo stile classico, infatti, vanta diverse sfumature e qualità. Si può scegliere tra mobili in noce, ciliegio e rovere, abbinando sia arredi coordinati, che oggetti di diverso stile e colore. Per esempio, accanto ad una più moderna parete attrezzata, si può sistemare un armadio con vetrina o una piccola credenza, da riempire con tazzine in porcellana o bottiglie di liquore.

    I divani devono avere una forma arrotondata, con bracciali lavorati, rivestiti da tessuti in pelle o camoscio, possono essere due o anche di più, a seconda della grandezza della stanza. Meglio se disposti frontalmente, con un tappeto e un tavolo da caffè al centro. Si possono mettere anche delle poltrone di un colore uguale o molto simile a quello dei sofà, magari disposte attorno ad un caminetto se esiste.

    Anche in un salotto in stile classico sono molto importanti le decorazioni, forse più di ogni altra cosa.

    I mobili, infatti, devono essere arricchiti da soprammobili e accessori importanti, magari dipinti con i colori dell’oro e dell’argento. Un bel candelabro, una piccola opera d’arte e anche un grande lampadario.

    Grande attenzione va riposta anche all’abbinamento con le tende e i complementi d’arredo. Le tende, infatti, sia quelle a pacchetto che quelle a binario, possono contribuire a coordinare lo stile dell’ambiente, ancor più se realizzate con stoffe importanti. E’ molto importante, però, che i colori e le stampe siano caratterizzate da toni caldi, beidge, avorio, senape, giallo paglierino, magari con decorazioni a bande verticali o con motivi dorati o silver. Stesso discorso anche per i colori delle pareti. Si deve puntare su nuance calde, il giallo, il verde o optare per una carta da pareti sobria ma elegante.

    368

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoArredamento soggiornoCome arredareInterior Design

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI