Arredare con i moduli, le soluzioni di design

Arredare con i moduli, le soluzioni di design

Vi suggeriamo diverse soluzioni di design per arredare con i moduli, personalizzando al massimo l'arredamento! Scopritele con noi!

da in Arredamento, Come arredare, Interior Design, Mobili Componibili
Ultimo aggiornamento:

    Arredare con i moduli è una scelta sempre più condivisa: si tratta di una tipologia di design dalla personalità unica che si presta benissimo ad ogni stile. Il valore aggiunto delle soluzioni modulari è da ricercare nell’opportunità di personalizzare al massimo l’arredamento, adattando ogni mobile a dimensioni della stanza e proprie esigenze. L’aspetto funzionale assurge a priorità dell’arredare ma porta con sé anche un grande valore estetico. Dalle più classiche pareti attrezzate modulari fino ai divani da scomporre e ricomporre a proprio piacimento, scoprite con noi le soluzioni di design da copiare!

    Cosa c’è di più interessante di un arredamento da poter realizzare secondo i propri gusti? Il design modulare si distingue per la straordinaria libertà compositiva, una caratteristica che garantisce soluzioni sempre nuove e personalizzate. I sistemi freestanding sono ideali per il soggiorno: possono essere composti attraverso la congiunzione di due o più elementi base, giocando fra pieni e vuoti per mezzo di antine che scorrono l’una sull’altra. Per creare un design armonico, però, è bene rispettare alcune regole generali. Infatti, lasciando invariata una delle tre dimensioni, larghezza, lunghezza oppure altezza, si ha la possibilità di rendere il tutto più equilibrato. La forma dei singoli moduli, invece, può variare a seconda dei propri desideri, disegnando la composizione preferita.

    Le pareti attrezzate sono le soluzioni più note di questa tipologia ma che dire delle eleganti librerie modulari? Potete contare su tanti modelli interessanti che arredano con stile. Alcune soluzioni come quella proposta da Campeggi, sono in grado di trasformarsi addirittura in tavolo consolle con sedie.

    Si tratta di un sistema che mixa sapientemente i moduli contenitori ma può anche essere scomposto per servire come elemento della sala da pranzo oppure della scrivania.

    Persino l’ambiente cucina può essere arredato attraverso soluzioni modulari, con piani da sistemare orizzontalmente oppure in verticale, così da servire all’occorrenza per le esigenze della famiglia. I moduli in casa possono essere costituiti anche dalle diverse parti che compongono un divano: esistono, infatti, modelli da poter comporre per ottenere elementi più comodi e confortevoli. Infine, si prestano perfettamente al design modulare anche i sistemi di arredo bagno moderni che permettono di aggiungere un tocco di stile a questo ambiente della casa. Voi cosa ne pensate dei moduli per arredare la casa? Vi proponiamo una fotogallery con le immagini delle soluzioni più interessanti per arredare! Sfogliatela con noi!

    433

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoCome arredareInterior DesignMobili Componibili

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI