Arredare casa stile shabby chic: un tocco vintage ma fashion tra le proprie pareti domestiche

Arredare casa stile shabby chic: un tocco vintage ma fashion tra le proprie pareti domestiche

Sapete cos'è lo stile shabby chic? Si tratta di arredi e accessori realizzati con materiali usati, riciclati o anticati ed è caratterizzato da tonalità pastello

da in Come arredare
Ultimo aggiornamento:

    Come si arreda una casa in stile shabby chic? La risposta è piuttosto ovvia, basterebbe scegliere dei mobili, dei complementi e degli elettrodomestici del genere ma, la domanda vera è sapete riconoscerli? Partiamo dal principio spiegando, dunque, cosa si intende per stile shabby chic. Il secondo termine sappiamo bene cosa significa ma shabby? Tradotto letteralmente sta per trasandato, logoro, usato, vecchio. Insomma, qualcosa di retrò. Come sapete il vintage è molto di moda ma in questo caso non si devono ricercare mobili dallo stile classico bensì altro. I mobili shabby sono solitamente restaurati e tinti con nuance pastello chiare, oppure sono nuovi ma caratterizzati da uno stile anticato. E lo stesso vale anche per i complementi e gli elettrodomestici. Classicamente si lega molto a quello francese/provenzale, caratterizzato soprattutto da roselline, ma questi non sono gli unici soggetti must.

    Lo stile shabby chic sta bene nella case di città come quelle di campagna, in quelle al mare o quelle in montagna. Ciò che conta è che tutto sia perfettamente in ordine, in armonia. Tutto ciò che è minimal dovete metterlo da parte.

    Considerate che l’arredo che va selezionato è lo stesso che normalmente utilizzereste per arredare una casa normalissima solo più retrò e apparentemente trasandato. All’ingresso specchio e appendiabiti sono d’obbligo, la cucina varia in base alla metratura a disposizione, ma ricordate che gli elettrodomestici, un po’ come in quelle in muratura, devono essere ben integrati. Per dare un tocco ancor più chic, ricordate di scegliere lampadari e vasi vecchio stile e scegliete due colori tra il bianco e il beige al quale aggiungerete un’altra nuance tra rosa, turchese, verde chiarissimo e giallo limone.

    In camera da letto osate con un letto dalla testiera imbottita, poggiapiedi particolare e cassettiere e comodini sui quali sono impressi fiori o altre figure delicate, a tema marino o romantiche. Potete persino scegliere un letto in ferro battuto ma rigorosamente a baldacchino, sebbene il risultato potrebbe essere un po’ freddino. Anche in bagno non dimenticate gli accessori, come dei pomelli anticati per i mobili e accessori ad hoc. Giocate con lo stile vintage, qualcosa che vi ricordi un po’ la casa di famiglia, magari della nonna. Scoprite nella gallery i vari tipi di arredo e alcuni elementi imperdibili!

    413

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Come arredare

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI