Armadi a muro, da Ikea a Leroy Merlin, i modelli funzionali e di design per il 2016

Armadi a muro, da Ikea a Leroy Merlin, i modelli funzionali e di design per il 2016

Componibili o su misura, gli armadi a muro 2016 ottimizzano lo spazio sfruttando interamente l'altezza. Da Ikea a Leroy Merlin, scoprite tutti i modelli imperdibili!

da in Armadi, Armadi Componibili, Arredamento, Arredamento camera da letto, Arredamento soggiorno
Ultimo aggiornamento:

    Arredare con gli armadi a muro 2016, garantisce di ottimizzare lo spazio abitativo, sfruttando ogni centimetro e aumentando le dimensioni dei vani contenitori. I modelli del nuovo anno, da Ikea a Leroy Merlin, offrono ampie opportunità di personalizzazione, dalla tipologia di anta sino alla finitura. Numerosi modelli sono componibili ma se si vuole perfezionare la scelta, basta orientarsi sugli armadi a muro su misura che vengono realizzati sulla base delle dimensioni reali della stanza.

    Sono sufficienti pochi accorgimenti, talvolta, per migliorare la funzionalità di un’abitazione. Spesso si predispongono delle nicchie da adibire a ripostiglio. Sfruttate però come guardaroba in camera da letto oppure mobile contenitore per la zona living, possono rivelarsi davvero utilissime. Naturalmente in questo caso, vanno accessoriate con appositi armadi a muro. Le proposte del nuovo anno sono piuttosto numerose, declinate in un’infinità di varianti in modo da rispondere con efficacia alle richieste più diverse.

    I modelli Tumidei si distinguono per la particolarità delle ante. Le porte per armadi a muro sono arricchite da stampe creative che riproducono monumenti famosi su uno sfondo dai toni vintage, popolato anche da mongolfiere e animali della savana. Le proposte by Poliform si caratterizzano per un design assai moderno. Con ante a battente oppure scorrevoli, si inseriscono perfettamente nella nicchia, rispondendo ad un’estetica minimal ed essenziale. Stessa ispirazione per Molteni & C.

    Le soluzioni del brand sono in legno laccato con maniglie verticali per una migliore presa. La Falegnami consiglia di scegliere l’armadio guardaroba puntando su modelli che portano il rigore delle linee ai massimi vertici, sostituendo la classica maniglia con apertura a push pull. Le ante sono quindi completamente lisce e accentuano il verticalismo della stanza.

    Chateau d’Ax presenta soluzioni come GH006, un sistema che integra vani a giorno con moduli contenitori, ottimo per l’arredamento della zona living. Gli armadi a muro Mondo Convenienza, già protagonisti dei modelli di design per il 2015, si stagliano su tutta la parete, invece, valorizzati dall’effetto legno o dal finish lucido della finitura. L’aspetto più innovativo sono le maniglie che partono dalla base per arrivare fino a oltre la metà della loro lunghezza. Chi ama cimentarsi nel fai da te, troverà la possibilità di realizzare ottime soluzioni per la casa, investendo sugli armadi a muro Leroy Merlin, modelli da costruire da soli e su misura, acquistando porte e ferramenta dall’azienda di bricolage.

    Per quanto riguarda i prezzi degli armadi a muro, questi oscillano in base alla composizione preferita. Incidono sia l’altezza della struttura sia la tipologie di anta. Nelle proposte fai da te, i costi scendono in modo significativo. Date uno sguardo alle immagini di armadi a muro che abbiamo raccolto nella nostra gallery!

    496

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArmadiArmadi ComponibiliArredamentoArredamento camera da lettoArredamento soggiorno

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI