Alias, il design delle collezioni estive per l’outdoor [FOTO]

Alias, il design delle collezioni estive per l’outdoor [FOTO]

Alias lancia sul mercato le nuove collezioni pensate per la bella stagione e la vita all'aperto

da in Alias, Arredamento, Complementi d'arredo, Garden Design, Industrial design, Mobili in acciaio, Sedie di Design
Ultimo aggiornamento:

    Lo vediamo nell’architettura ma non solo. Stiamo parlando del contatto con l’esterno e con la natura che, sempre di più, sta prendendo piede nell’ambio del design e della progettazione. Ci stiamo rendendo sempre più conto di quanto sia importante l’ambiente che ci circonda e quanto sia essenziale sfruttarlo al meglio. C’è chi lo progetta, chi lo reinventa e chi semplicemente se lo gode, magari arredandolo con pezzi di design progettati ad hoc proprio per viverlo al meglio. Questo è ciò che ha pensato Alias lanciando le sue nuove collezioni per l’outdoor, pensate per essere collocate negli ambienti più poliedrici, a patto che questi siano rigorosamente all’aria aperta, soprattutto adesso che, con la bella stagione, ogni scusa è valida per passare un po’ di tempo in terrazzo, in giardino o dove più si preferisce purché si stia fuori casa.

    Proprio partendo dall’estate Alias ha lanciato le sue nuove collezioni, e non poteva scegliere momento migliore. Complici il gran caldo ed anche una buona dose di architettura che, in questi ultimi tempi, si focalizza sempre più sul valorizzare le ambientazioni all’aperto anche negli spazi più ristretti come l’appartamento di casa propria dove, magari sul terrazzino, non si vedeva l’ora di poter collocare una serie di oggetti dal design leggero e funzionale strizzando l’occhio alla praticità.

    Ed ecco terrazzi, giardini o qualsiasi spazio finalizzato alla convivialità all’aperto, popolarsi di ogni genere di elemento di design finalizzato a rendere il più piacevole possibile il tempo passato all’esterno. Dai tavolini alle sedute passando per lettini e carrelli dal doppio utilizzo: come tavoli o pratici e maneggevoli carrelli mobili. Il tutto all’insegna dell’eleganza delle forme semplici, pulite e sinuose ma assolutamente essenziali.

    Le Collezioni presentate sono svariate, differenti per stile ma sotto l’unico comune denominatore del comfort.

    Green Collection, funzionalità al primo posto

    Per chi ama la praticità, questa collezione cade a pennello, con il nome che richiama immediatamente la verde distesa di un prato per fare un pranzo in compagnia nel proprio giardino. Essenziale ed indispensabile perciò la presenza di due differenti varietà di carrellini, sia pieghevoli che fissi, così come le sedute e le chaise longue. Per i più tranquilli la collezione prevede anche i lettini.

    L’elemento distintivo che esteticamente contraddistingue e valorizza il concept, è la presenza di grosse ruote che richiamano il carrello usato sui campi da golf per trasportare il materiale: quello del caddy appunto.

    Ruote pratiche per lo spostamento degli oggetti all’aria aperta su superfici non proprio agevoli ma anche evidente elemento di design.

    Anche il materiale non è stato dato per scontato, soprattutto pensando maggiormente alle tendenze materiche in voga quest’anno. Il designer, Giandomenico Bellotti, ha pensato ad una leggera struttura in acciaio inox in due varianti: spazzolato o verniciato mentre, seduta e schienale delle sedie, si presenta in rete di poliestere materiale utilissimo perché può essere comodamente lavato.

    Scelta cromatica che varia dal bianco pulito o dal rosso sgargiante sia per le sedute che per il piano d’appoggio dei carrelli.

    Frame e Tagliatelle: il lato chic dell’outdoor

    Ad accomunare le sedute della collezione Frame con quelle di Green Collection è il materiale. Sempre rete di poliestere, un must di Alias, declinata per questa collezione in ben undici varianti cromatiche ottenute grazie al PVC applicato sulla rete.

    Ciò che invece distingue Frame è il lato sofisticato e chic ottenuto dal designer Alberto Meda grazie ad un design sì pulito ma soprattutto sinuoso per ben sette proposte di seduta differenti ottenute grazie alla struttura in profilo d’alluminio estruso.

    Questa collezione è degna di adornare anche un interior, riuscendo a collocarsi nei più disparati contesti abitativi grazie alle varie tipologie e dimensioni: dalle sedute Highframe, Bigframe e Frame XL. Oppure optando per Armframe e Longframe, a cui è possibile aggiungere un poggiapiedi.

    Con la Collezione Tagliatelle invece, oltre all’eleganza avremo a disposizione del nostro giardino tutto il comfort di cui necessitiamo. Questo per merito delle fasce elastiche che compongono la seduta che che regalano una grande comodità.

    Teak, la collezione classica e raffinata

    A conclusione della pluralità di proposte offerte da Alias per l’outdoor giunge Teak, collezione realizzata con i materiali che più sono in voga questa stagione: il legno (di teak) e l’alluminio.

    Il primo è lavorato flessuoso ed ergonomico per le sedute, mentre si presta a longevità e resistenza per i piani d’appoggio. L’alluminio invece dona leggerezza alla struttura, non solo visiva ma anche progettuale, per soddisfare davvero tutte le esigenze.

    854

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AliasArredamentoComplementi d'arredoGarden DesignIndustrial designMobili in acciaioSedie di Design
    PIÙ POPOLARI