Lavandini Roca: collezione Javier Mariscal

Anche se con tre anni di ritardo vale la pena di presentare una collezione del tutto speciale di lavandini proposti dal marchio spagnolo Roca e nati dalla collaborazione di quest' ultimo col designer e grafico Javier Mariscal

da , il

    Anche se con tre anni di ritardo vale la pena di presentare una collezione del tutto speciale di lavandini proposti dal marchio spagnolo Roca e nati dalla collaborazione di quest’ ultimo col designer e grafico Javier Mariscal. La collezione nasce per celebrare gli sport acquatici e non alle ultime olimpiadi, a Pechino, e ricordare che Roca è stata fornitore ufficiale con oltre 15.000 prodotti installati in diversi edifici, incluso nel Villaggio Olimpico. Una limited edition che Roca ha affidato alla creatività di Mariscal.Con la sua personale visione delle varie discipline olimpiche Mariscal ha introdotto un modo insolito di rendere omaggio all’evento (piuttosto che con le solite t-shirt oppure i portachiavi), ma anche un nuovo modo di vedere le ceramiche per il bagno.

    Si tratta di un’interpretazione ludica che disegna campi da gioco all’interno dei lavabi. La collezione, composta da cinque pezzi, di cui solo quattro disponibili in Europa, è stata esposta in esclusiva europea alla Fiera del Cersaie 2008: 4 forme, 4 disegni, 4 pezzi diversi per un unico stile, particolare ed esclusivo, stilizzato ma sofisticato.

    Designer spagnolo, grafico e industriale, Javier Mariscal è stato di recente omaggiato con una mostra personale alla Pedrera di Barcellona: il suo è un linguaggio essenziale, dai pochi tratti e molto espressivo; è riconosciuto a livello internazionale per il suo lavoro impeccabile per le Olimpiadi del 1992, quando nacque la mascotte Cobi.

    Dal suo studio barcellonese, Mariscal traduce il suo lavoro in ben riconoscibili episodi narrativi in chiave poetica, spesso quotidiani.