Abitacolo: la struttura hi-tech

Abitacolo: la struttura hi-tech

    abitacolo di robots

    Oggi vi voglio presentare una struttura per la camera da letto davvero interessate che trae ispirazione dal concetto di hi-tech. Ultimamente la high tecnology sta infatti vendo sempre più successo grazie anche al suo stile e alle sue idee che si basano sul concetto di funzionalità e piacere estetico.

    E’ a questo proposito che oggi vi proponiamo un complemento d’arredo che desterà parecchia curiosità in tutti gli appassionati di design moderno.

    Si tratta di Abitacolo, una struttura riproposta da Robots Spa in onore dell’artista, designer Bruno Munari, ideatore di questo arredo così innovativo progettato e prodotto per la prima volta nel 1971 il quale ha vinto, nel 1979, il premio Compasso D’oro.

    La struttura è realizzata in acciaio verniciato con polvere epossodica grigio o rosso e comprende due piani in rete. In più è possibile arricchire questa opera d’arte di design moderno con una serie di mensole, cestelli, ganci appenditutto e, persino, uno scrittoio ribaltabile in laminato.

    Il suo costo si aggira sui 1500 euro, un prezzo davvero irrisorio per un arredo costruito e pensato appositamente per i giovani che, in questo modo, potranno avere sempre tutto a portata di mano.

    253

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoArredamento camera da lettoArredamento hi-techBruno MunariCamerette BambiniComplementi d'arredoInterior Design
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI