5 mix di stili da provare

Ecco i 5 mix di stili da provare, per personalizzare casa con carattere e originalità. Cercheremo di capire insieme come mescolare gli stili d'arredamento, mixando insieme, ad esempio, l'arredamento moderno e l'arredamento in arte povera oppure il moderno con lo shabby chic.

da , il

    mix di stili da provare

    Ecco 5 mix di stili da provare. Se fino ad ora, il minimalismo e l’essenzialità hanno regnato sovrani negli interni, ora vediamo nascere una controtendenza, in cui diversi stili si incontrano, dando vita a interni molto più carichi e decisamente più personali. Ovviamente, è sempre meglio non esagerare con oggetti e accessori ma nemmeno sottrarli completamente, per ottenere l’effetto “casa da copertina”. Una casa vissuta è un luogo inimitabile e unico, che parla di noi, del nostro vissuto e delle persone che ci sono accanto. Ecco allora alcuni consigli per capire come arredare gli interni e mixare stili diversi stili.

    Mischiare shabby e moderno

    shabby chic e moderno

    Chi vuole provare a mixare gli stili d’arredo, può provare a mischiare shabby e moderno. Questo insieme di stili, in realtà, prende il nome di shabby fusion, e mette insieme, appunto, lo stile romantico e retrò dello shabby chic, ad elementi dal design puramente contemporaneo. Il risultato è una casa dalla forte personalità, che guarda al passato, strizzando l’occhio all’innovazione.

    Stile animalier e vintage

    Animalier e vintage

    Che ne dite di mixare il grintoso stile animalier allo stile vintage? Chi ama uno stile d’arredamento eccentrico e mai scontato, troverà davvero interessante questa soluzione d’arredo! Delle belle poltrone anni ’50 o un divano dal gusto classico, acquisiranno maggior fascino se accostati a un tappeto in finta pelle di mucca o ad una panca con rivestimento effetto zebrato.

    Arredamento moderno e arte povera

    rustico contemporaneo

    Uno degli stili di arredamento più apprezzati in assoluto è lo stile rustico, che utilizza i materiali naturali per valorizzare gli interni domestici. Travi a vista, pavimenti in cotto e pareti in pietra sono un must di questo genere d’arredo. Come mixare lo stile rustico con stile? Con arredi dal design essenziale e contemporaneo, in netto contrasto con l’ambiente circostante. Il risultato è a dir poco sorprendente!

    Stile hipster e minimal

    Hipster e minimal

    Come rendere più chic e moderno lo stile hipster? Introducendo tessuti per arredamento in fibre naturali, con frange e dai colori speziati in contesti minimal ed essenziali. Oppure si può provare con un rivestimento etnico per le sedie della sala da pranzo, da abbinare a un tavolo dalle linee squadrate e dai volumi importanti.