12 cose da non fare con le decorazioni di Natale

Scopri le 12 cose da non fare con le decorazioni di Natale per un ambiente di stile ma soprattutto sicuro. Non dimenticarle mai!

da , il

    Ecco le 12 cose da non fare con le decorazioni di Natale. Il periodo che precede il Natale coincide con la preparazione degli addobbi per la casa. C’è chi ama lo stile classico e le decorazioni in rosso, chi preferisce un Natale moderno, stravagante e multicolor, chi predilige il Natale in bianco così elegante e raffinato. Qualunque sia il tuo stile, ecco le 12 cose da non fare mai con le decorazioni di Natale.

    Utilizzare luci natalizie poco sicure

    La prima cosa da fare, per assicurarsi un piacevole Natale, è controllare l’integrità delle lucine natalizie. Se sono state riposte frettolosamente l’anno precedente il rischio di trovarne di rotte o mal funzionanti è davvero altissimo. In ogni caso dai un’occhiata a tutte le catene luminose e provvedi in caso a comprarne delle altre. Questo ti permetterà di trascorrere in modo sereno e sicuro il periodo natalizio. In questo modo ti terrai anche sempre aggiornato su tutte le ultime novità, presenti sul commercio.

    Apparecchiare la tavola con posate monouso

    La tavole delle feste è la protagonista indiscussa del giorno di Natale. Nulla dev’essere lasciato al caso e tutto deve assumere un tocco elegante ed esclusivo. Sono assolutamente bandite le posate monouso: ne andrebbe della riuscita dell’intera apparecchiatura! E’ vero, le classiche posate in argento dovranno essere lavate e asciugate ma dopotutto Natale è solo una volta l’anno! Per evitare di spendere ogni anno un patrimonio, acquista delle belle posate che utilizzerai solo per le occasioni importanti: in questo modo ti dureranno una vita!

    Pensare che tutto fili liscio come l’olio

    Una cosa da non fare con le decorazioni di Natale? Pensare che tutto fili liscio come l’olio. Rovistare fra le decorazioni degli anni precedenti è piacevole e divertente. Fra gli scatoloni però potresti trovare le tue decorazioni preferite rotte o ammaccate. Fattene una ragione e cogli l’occasione giusta per andare a fare ancor un po’ di shopping natalizio. Non si sa mai che non troverai quelle decorazioni che ti piacevano tanto o addirittura qualcosa di ancora meglio.

    Aspettarsi un risultato finale da professionista

    Le immagini di case decorate ci incantano per il loro splendore. Non pretendere di ottenere gli stessi risultati. Certo, questo non significa non impegnarsi o lasciare tutto al caso, ma se le decorazioni saranno meno belle di quello che ti aspettavi non sarà un problema così grave. L’importante è divertirsi e stare insieme alla famiglia: questo è il vero spirito del Natale. Prenditi tutto il tempo necessario per decorare casa e rilassati in questa atmosfera così magica e festosa.

    Dimenticare di decorare il bagno di casa

    Ma chi l’ha detto che bisogna decorare solo il soggiorno o la cucina per Natale? Non dimenticarti il bagno di casa. Qui entreranno tutti i tuoi ospiti per fare i loro bisogni. Un bel Babbo Natale li stupirà con il suo sorriso: certo, è una trovata un po’ kitsch ma sicuramente divertente. E che dire dell’alberello di Natale sul mobile del lavabo? Con le sue lucine colorate porterà un tocco di festa in questa stanza così particolare della casa!

    Esagerare con gli acquisti e le decorazioni

    Prima di iniziare gli acquisti chiediti di che cosa hai realmente bisogno. Troppe decorazioni e addobbi non faranno che creare un effetto caos davvero di poco gusto. Scegli poche cose ma con attenzione: il risultato finale sarà decisamente migliore. E inoltre guadagnerai un po’ di soldini, magari per rifarti il look natalizio.

    Lasciare accese le luci natalizie per tutta la notte

    Una cosa da non fare con le decorazioni natalizie è dimenticare di spegnere le luci durante la notte. Sai bene che lasciarle accese fa male all’ambiente e soprattutto in questo periodo dell’anno bisogna pensare un pò anche a lui. E che dire dei tuoi vicini di casa? Ne andrebbe proprio della vostra amicizia.

    Limitarsi al classico binomio rosso verde

    E’ vero che la tradizione vuole il Natale rosso e verde ma attenzione a non limitarti troppo. Prova anche le eleganti tonalità dell’oro, del prugna o del rosa: sapranno portare in casa una ventata di freschezza e di novità, davvero insapettata e super chic. Provare per credere!

    Utilizzare tutti i colori dell’arcobaleno

    Se è vero che non devi limitarti al classico binomio rosso verde è tutt’altro vero che non servirà utilizzare tutti i colori dell’arcobaleno per le decorazioni Natale. Più che una casa assumerebbe l’aspetto di un Luna Park. Occhio a non esagerare e punta la tua attenzione su due o al massimo tre colori predominanti.

    Utilizzare le candele vicino alle decorazioni

    Le candele di Natale non devono assolutamente mancare per la decorazione della casa: creano una magica atmosfera fra le mura domestiche e sono facilmente reperibili. Attenzione però a dove le sistemi, il rischio incendi è davvero altissimo. Evita di metterle sotto l’albero di Natale o troppo vicine a decorazioni in carta o tessuto.

    Pensare che le stelle di Natale sono velenose

    E’ vero che ingerire una gran quantità di stelle di Natale può causare un brutto mal di stomaco ma siamo ben lontani dal rimanere colti da una fatalità. Se ci sono bambini piccoli in casa, evita magari di sistemarle proprio alla loro portata e tutto sarà risolto. Prediligi i posti più in alto come le mensole del soggiorno o la credenza della cucina, per ammirarle in tutta la loro naturale bellezza. Dopotutto, senza stelle di Natale che Natale è? Nelle fiorerie sono disponibili diverse tonalità: acquistale senza paura, non ti avveleneranno!

    Trasformare l’albero natalizio nell’albero di San Valentino

    Ricordati sempre di non uscire fuori tema con le decorazioni natalizie. I cuori sono belli anche per questo periodo ma se ti lascerai cogliere dal romanticismo il tuo albero di Natale sembrerà piuttosto un albero di san Valentino. Quindi, sì ai cuori ma anche alle stelle e agli addobbi per l’albero a tema più strettamente natalizio. Dopotutto Natale è solo una volta l’anno: scegliamo quindi le decorazioni giuste per questo periodo!