10 mobili e complementi d’arredo che non dovresti avere in casa se hai compiuto 30 anni

10 mobili e complementi d’arredo che non dovresti avere in casa se hai compiuto 30 anni
da in Accessori, Arredamento, Arredamento camera da letto, Arredamento soggiorno, Come arredare, Complementi d'arredo
Ultimo aggiornamento: Domenica 18/10/2015 08:10

    foto princip

    Ecco i 10 mobili e complementi d’arredo che non dovresti avere in casa se hai compiuto 30 anni. Sia nello stile di vita che nell’arredo casa fino a questa soglia d’età tutto è concesso, complice la spensieratezza che va di pari passo con le ristrettezze economiche. Ma varcata la fatidica soglia un ridimensionamento si impone e anche la casa dovrà assumere una personalità più decisa in linea con la maturità che si fa strada. Ecco allora tutto ciò che dovrai abbandonare definitivamente per conferire alla tua casa uno stile più consono alla tua età.

    Accessori impersonali

    Accessori impersonali

    Sono tollerati in gioventù quando i ricordi di viaggio, i cadeau ricevuti, le bomboniere dei parenti si accumulano polverosamente sulle mensole di casa, altrettanto anonime. Dopo i 30 fai un’accurata pulizia, getta senza pietà le cose banali, concentrandoti su accessori che riflettano maggiormente le tue inclinazioni.

    Asciugamani portati dalla mamma

    Asciugamani decorati

    Ebbene sì. Il corredino bagno che la mamma ti ha dato con tanto amore dovrà far ritorno a casa sua. Non per cattiveria ma è ora decisamente di scegliere con maggiore cura la biancheria da bagno. Morbide spugne e accappatoi dovranno conferire carattere al tuo bagno e in caso di necessità mostrarti decisamente presentabile.

    Bicchieri di plastica &Co

    Bicchieri di plastica

    Se le serate goliardiche a base di pop corn e spumante da supermercato erano la regola dei tuoi week end è ora di cambiare. Ora si conviene qualche cena in meno ma maggior stile sia nell’apparecchiare la tavola che nella preparazione dei cibi.

    Divano futon

    Divano futon

    Ecco uno dei 10 mobili e complementi d’arredo che non dovresti avere in casa se hai compiuto 30 anni. Che belle le serate in cui gli amici si addormentavano in gruppo su un anonimo divano futon. Dopo i 30 il salotto cambierà connotati e tornerà alla sua funzione originaria, un luogo in cui conversare o guardare un buon film in compagnia su un bel divano di qualità.

    Poster alle pareti

    Poster alle pareti

    Ci hanno fatto sognare con paesaggi esotici, locandine dei film, personaggi straordinari ma ora è il momento di dire basta. Strappali decisamente dalle pareti per passare a una tinteggiatura di classe o a una tappezzeria trendy. L’ambiente cambierà aspetto e tu ne guadagnerai in stile.

    Scrivania da cameretta

    Scrivania da cameretta

    Uno dei 10 mobili e complementi d’arredo che non dovresti avere in casa se hai compiuto 30 anni è la scrivania da cameretta. Il tempo delle letterine romantiche siglate sospirando sulla scrivania della cameretta è decisamente scaduto. Documenti, lettere, archiviazione domestica meritano una collocazione più seria.

    Sedie recuperate in cucina

    Sedie di poco stile

    Se fino ad ora eri giustificata per il budget ristretto ad accogliere i tuoi ospiti su sedie spaiate è giunta l’ora di cambiare look alla cucina. In commercio non c’è che l’imbarazzo della scelta, nei grandi magazzini troverai soluzioni economiche ma in grado di cambiare definitivamente aspetto alla zona giorno.

    Specchi appoggiati alla parete

    Specchi come porta

    Uno dei 10 mobili e complementi d’arredo che non dovresti avere in casa se hai compiuto 30 anni sono gli specchi anonimi. Non per design ma per una scelta affrettata, gli specchi in casa ti servivano solo per controllare il look prima di uscire di casa. Appoggiati alle pareti come capitava la tua immagine risultava penalizzata. Osa con uno specchio importante ma di stile, anche tu ne guadagnerai e ti vedrai più bella.

    Tende economiche e impersonali

    Tende economiche e impersonali

    Più che tende erano teli messi lì tanto per….Ma i tendaggi hanno una funzione ben definita, impara a conoscere i tessuti, informati sui modi di accostarli al resto dell’arredamento, studia la loro collocazione e il modello che più ti si addice. La casa si vestirà di nuovo in poche e semplici mosse.

    Letto senza testiera

    Un letto senza testiera

    Ahimè, quant’è triste un letto senza testiera….Certo serviva solo per andarci a dormire senza troppi convenevoli e la camera non brillava certo per stile e personalità. Scegli con cura una testiera del letto di design, parlerà di te e della tua intimità, a tutto vantaggio dei tuoi rapporti personali.

    1058

    PIÙ POPOLARI